Spaghetti con le melanzane in bianco di Chef Max Mariola

Gli spaghetti con le melanzane che vi propongo sono cremosi e saporiti se fatti con le melanzane bone. E’ una ricetta perfetta da fare in estate quando c’è molto caldo ma si ha voglia di un piatto di pasta, veloce e gustoso. Nel video vi mostro come scegliere le giuste melanzane, vi do qualche tips sul pecorino e vi svelo il segreto per una perfetta mantecatura della pasta. Che aspettate?

INGREDIENTI 

PROCEDIMENTO 

1

Per la realizzazione degli spaghetti con le melanzane prendete delle belle melanzane e tagliatele a tocchetti, mettetele sotto sale in un colino appoggiato a una ciotola per raccogliere l’acqua di vegetazione. 

2

Prendete uno spicchio d’aglio bono, spellatelo e tagliatelo a fette. Mettetelo in una padella con i gambi della mentuccia e abbondante olio bono. Fate soffriggere a fuoco basso per estrarre tutto l’aroma degli ingredienti. Quindi eliminate adesso le erbette e l’aglio dall’olio.

3

Prendete le melanzane e asciugatele bene con dei fogli di carta assorbente per eliminare l’acqua in eccesso. Soffriggetele nell’olio bollente che avete aromatizzato con aglio e mentuccia e quando sono ben dorate, aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta. Aggiungete un aglio grattugiato, delle foglioline di mentuccia e del peperoncino fresco.

4

Nel frattempo cuocete gli spaghetti in abbondante acqua, senza salarla.

5

Grattugiate abbondante pecorino romano fresco in una ciotola. Nel video vi mostro come tagliarlo e quale scegliere.

6

Alzate la pasta al dente e aggiungetela alle melanzane nella padella insieme a un po’ d’acqua. Aggiungete il pecorino e fate abbassare la temperatura della pasta per qualche secondo e poi saltate al ritmo di Sound of love.

7

Impiattate una porzione generosa di pasta e guarnite con mentuccia e peperoncino fresco. Gustate poi questa delizia con un buon calice di vino bianco. 

ULTIME RICETTE

Acquista il mio libro

The Sound of Love

e impara a realizzare 120 ricette fatte con amore.

The sound of Love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close