Pollo Thai con verdure saltate

Le belle giornate, il sole, la voglia di preparare piatti leggeri ma comunque boni e non avete idee? Ci penso io! Questa è la mia versione del pollo thai che ho deciso di accompagnare con delle verdure di stagione saltate per un piatto gustoso e colorato, perchè anche l’occhio vuole la sua parte.

INGREDIENTI 

PROCEDIMENTO 

1

Per la preparazione del pollo thai con verdure saltate, prendete la vostra sovracoscia di pollo e fate delle incisioni in modo da far insaporire bene. Mettete a marinare il pollo con il succo di lime o il limone, se preferite, del sale, una grattugiata di zenzero e via in frigorifero.

2

Adesso passate alle verdure: prendete gli asparagi, puliteli, lasciate le punte intere e tagliate la parte morbida del gambo a metà. Pulite anche i fagiolini e tagliateli a pezzi grossolani. Tagliate a rondelle un cipollotto e il peperoncino a pezzetti.

3

Scaldate un giro d’olio d’oliva in una padella antiaderente e poggiate sopra il pollo marinato. Dopo una prima scaldata rovente, abbassate il fuoco e girate solamente quando è ben cotto da un lato.

4

A parte, in una wok, fate rosolare con un po’ di olio il cipollotto, i fagiolini, gli asparagi e aggiungete gli anacardi sbriciolati e il peperoncino. Aggiustate di sale e alla fine aggiungete abbondante germogli di soia e un po’ di succo di lime. Fate cuocere bene, girando con un cucchiaio e lasciate cuocere fino a fine cottura.

5

Adesso mettete le verdure in una ciotola e poggiate sopra la vostra tagliata di pollo thai, guarnite con gli anacardi e gustate con un bel bicchiere di birra fresco. 

In abbinamento vi consiglio

BIRRA FLEA

ULTIME RICETTE

Acquista il mio libro

The Sound of Love

e impara a realizzare 120 ricette fatte con amore.

The sound of Love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close


Currency