Tonnarelli con rape, guanciale e pecorino di Chef Max Mariola

Questa è la mia versione foodporn della pasta con le rape: tonnarelli con rape, guanciale e pecorino, una vera bontà realizzata con pochi ingredienti di grande qualità e a basso costo. Con questo primo, anche chi non ama le rape di ricrederà, come Camera Woman!

INGREDIENTI 

PROCEDIMENTO 

1

Iniziate a preparare i tonnarelli con rape, guanciale e pecorino partendo dal guanciale.  Usatene uno buono, levate la cotenna e la parte pepata e tagliate a fiammifero.

2

Accendete il fuoco basso e mettete il guanciale nella wok senza aggiungere altri grassi. Non fatelo bruciare, giratelo di tanto in tanto. Una volta pronto, separate il guanciale croccante dalla sua parte liquida. 

3

Mentre il guanciale si scioglie, pulite le rape: io userò sia le foglie che la radice. Guardate come pulire le rape e scegliere le parti migliori nel video! 

4

In una padella soffriggete uno spicchio d’aglio con un giro d’olio e le foglie delle rape. Aggiungete un peperoncino secco e un pò d’acqua e un pò di grasso del guanciale.

5

Nel frattempo metto a bollire le rape a tocchetti nell’acqua in piena ebollizione  e aggiungete i tonnarelli secchi all’uovo.

6

Adesso aggiungete la pasta al dente e le rape cotte nella padella e finite la cottura con acqua di cottura della pasta. 

7

Aggiungete  un pizzico di sale, una bella mantecata, spegnete il fuoco e aggiungete il pecorino, un filo d’olio a crudo e un’altra mantecata con un bel suono dell’amore!

ULTIME RICETTE

Acquista il mio libro

The Sound of Love

e impara a realizzare 120 ricette fatte con amore.

The sound of Love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close
Sign in
Close
Cart (0)

Nessun prodotto nel carrello. Nessun prodotto nel carrello.



Currency